Morti sospette all’ospedale di Saronno, arrestati medico e infermiera

ospedale-di-saronno
Un medico e un’infermiera dell’ospedale di Saronno (Varese), sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo operativo di Saronno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Busto Arsizio. L’accusa è di omicidio volontario

Le indagini dei militari, coordinate dalla pm Cristina Ria, della Procura di Busto, riguarderebbero almeno cinque casi di morti sospette. In tutto sarebbero una decina gli indagati a vario titolo. Gli altri indiziati, è l’ipotesi d’accusa, pur ricevendo segnalazioni sulle morti sospette non si sarebbero attivate con la necessaria diligenza.

I carabinieri stanno effettuando perquisizioni nell’azienda ospedaliera di Saronno con sede a Busto Arsizio per acquisire documentazione che potrebbe essere utile al prosieguo dell’inchiesta. Le morti sospette si concentrano nel periodo 2013-2016 nell’ospedale di Saronno e in particolare nel pronto soccorso.