Arrestato italiano condannato dall’Ungheria per immigrazione clandestina

carabinieriI Carabinieri della Stazione di Stilo (Reggio Calabria) hanno arrestato Giuseppe Rullo, 39enne del posto, poiché destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità giudiziaria ungherese.

L’uomo era ricercato dal 25 maggio scorso dalle autorità ungheresi poiché condannato a 8 anni di reclusione in quanto riconosciuto colpevole del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina commesso in quello stato alla fine del 2014.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Locri in attesa delle procedure di estradizione in Ungheria dove sconterà la pena.