Vibo, apre una discoteca senza permessi: sequestro e denuncia

discotecaLa Guardia di finanza di Vibo Valentia ha sequestrato una discoteca allestita all’interno di uno stabilimento balneare risultata priva delle autorizzazioni di legge. Il titolare dell’esercizio è stato denunciato per violazione della normativa di pubblica sicurezza.

I finanzieri hanno accertato, infatti, nel corso di un controllo in orario notturno che il titolare del lido era in possesso della sola autorizzazione idonea per la somministrazione di alimenti e bevande ma non sufficiente per lo svolgimento di attività di intrattenimento musicale e danzante.

Secondo quanto verificato la discoteca, animata da un dj, occupava buona parte dello stabilimento e al momento del controllo era frequentata da oltre 200 giovani. Nel corso dell’accertamento, inoltre, sono stati anche individuati nove lavoratori “in nero” e quattro irregolari tra camerieri, baristi ed addetti alla sicurezza. Al titolare dell’esercizio è stata comminata una sanzione amministrativa pari ad oltre 15 mila euro.