Catanzaro: omicidio Marco Gentile, fiaccolata in suo onore

Catanzaro: omicidio Marco Gentile, fiaccolata in suo onore
Corteo per ricordare Marco Gentile, ucciso a Catanzaro il 24 ottobre 2015 (Ansa)

Numerose persone hanno partecipato questa sera al corteo e alla fiaccolata per ricordare Marco Gentile, il ragazzo di 18 anni ucciso a Catanzaro per un debito di 10 euro. All’iniziativa erano presenti i familiari ed gli amici del diciottenne.

Tutti i partecipanti hanno indossato una maglietta con la scritta “Marco vive … per chi lo ha amato”. Il corteo si è concluso nel luogo dell’omicidio dove è stato proiettato un video con le foto del ragazzo ucciso.

L’aggressione mortale a Marco Gentile si è consumata nel tardo pomeriggio di sabato 24 ottobre in via Giuseppe Arena, in una scalinata dello stretto vicolo nei pressi di via Nunzio Nasi. Il giovane è stato colpito con alcune coltellate alla gola e al petto. Gentile, ha cercato di resistere ma morirà dissanguato subito dopo.

Per l’omicidio, le forze dell’Ordine hanno poi arrestato il giovane Nicolas Sia, ritenuto fortemente indiziato del delitto. Dopo qualche giorno il gip presso il tribunale di Catanzaro convaliderà il fermo in arresto. Il movente di quel brutale ed efferato crimine pare sia stato uno spinello non pagato del valore di dieci euro.