E’ Nicola Gratteri il nuovo procuratore di Catanzaro

E' Nicola Gratteri il nuovo procuratore di Catanzaro
Nicola Gratteri

Nicola Gratteri, attualmente procuratore aggiunto a Reggio Calabria, è il nuovo procuratore capo di Catanzaro. Lo ha nominato il plenum del Csm all’unanimità. Era da tempo che il magistrato, da sempre in prima linea contro la ‘ndrangheta, attendeva la nomina in una delle procure calabresi.

“Spero di poter dare subito quelle risposte di giustizia che la collettività si aspetta”. Questo il primo commento di Nicola Gratteri alla nomina del plenum. “E’ un incarico importante e sono onorato – ha aggiunto -. Spero di non deludere le attese delle migliaia di persone che mi aspettano con ansia”. Gratteri dovrebbe prendere possesso del suo nuovo incarico alla fine di maggio ma non è escluso che possa essere deciso l’anticipato possesso.

Nicola Gratteri sfiorò nel 2013 la nomina a ministro della Giustizia, quando il premier Matteo Renzi lo segnò nella lista dei ministri come guardasigilli, ma poi qualcosa al Quirinale si inceppò e non se ne fece nulla. Da sempre impegnato nella lotta alla mafia, il magistrato ha condotto le più importanti inchieste contro la ‘ndrangheta e il narcotraffico transnazionale.

Condividi

Rispondi