Procura di Catanzaro, si è insediato Nicola Gratteri

Procura di Catanzaro. Nicola Gratteri si è insediato
Nicola Gratteri durante la cerimonia di insediamento

Nicola Gratteri si è insediato stamani come nuovo procuratore della Repubblica di Catanzaro nel corso di una cerimonia in tribunale davanti al collegio composto dal presidente del Tribunale Domenico Ielasi e dai giudici Tiziana Macrì e Assunta Maiore.

Le prime parole di Gratteri quale procuratore sono state dedicate all’organico degli uffici giudiziari. “Con questo organico – ha detto – non andiamo da nessuna parte ma sono fiducioso che la pianta organica sarà adeguata”.

Gratteri ha anche parlato della nuova sede della Procura che potrebbe sorgere nell’ospedale militare dismesso da una decina d’anni. “Ci sono pronti 10 milioni di euro per la ristrutturazione – ha detto – che potrebbe iniziare già a luglio, e c’è già la disponibilità dei ministri Delrio e Orlando e del Demanio. L’unico problema è locale perché parte degli immobili è destinata a usi civici. Spero si trovi una soluzione ragionevole e che prevalga il buonsenso altrimenti chiederò che i nuovi uffici vengano realizzati a Germaneto”.

“Per me è un piacere e un conforto vedere il vescovo. So che veniva dall’estero e che deve subito ripartire per un’udienza con il Papa a Roma. É stata importante la sua presenza perché così sfatiamo la leggenda che io sia contro la Chiesa e che la Chiesa sia contro di me dopo che ho scritto il libro Acqua Santissima”.

Gratteri ha poi sostenuto che il procuratore aggiunto Giovanni Bombardieri sarà il suo “uomo di fiducia. E’ un uomo onesto – ha detto – perché nato in una famiglia di persone oneste. Ho conosciuto bene la mamma, una donna intelligente, sensibile, per bene. Lo stesso il padre. Non poteva crescere una persona diversa. Sarà mio punto di riferimento. Mi ha dato l’opportunità di conoscere tanti giovani colleghi. Sono leggermente ottimista per il futuro”, ha concluso il neo procuratore di Catanzaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here