Calabrese a Perugia tenta di farsi esplodere. Bloccato

Calabrese a Perugia cerca di farsi esplodere. Bloccato PERUGIA – Nonostante la casa nella quale si era barricato fosse al sesto piano di un palazzo della periferia di Perugia, la polizia è riuscita a fare irruzione da una finestra bloccando un calabrese di 72 anni che aveva un accendino, una bombola piena di gpl e una tanica di benzina.

L’uomo aveva minacciato di farsi esplodere se non fosse stato prelevato fuori dalla porta dell’appartamento un plico diretto al tribunale della sua città con richieste sulle sue vicende processuali patrimoniali con i figli con i quali sarebbe in causa da anni. E’ stato arrestato per tentata strage.

Dopo una telefonata alla divisione anticrimine della questura è intervenuta una squadra scelta con personale anche della sezione Criminalità organizzata della squadra mobile. Lo stabile è stato evacuato e mentre il dirigente della stessa sezione criminalità organizzata dialogava con l’uomo attraverso la porta di casa, blindata e chiusa, gli agenti hanno messo in atto il blitz arrampicandosi dal balcone dell’appartamento di sotto. (Ansa)

Condividi

Rispondi