Violano obblighi della sorveglianza speciale, 3 arresti a Lamezia

carabinieri di Lamezia Terme durante controlliI militari della Compagnia di Lamezia Terme hanno arrestato tre persone per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale. I tre, Luca Bevilacqua di 32 anni, Giuseppe Torchia (49), Franco Di Spena (43), già sottoposti a sorveglianza con obbligo di soggiorno, sono stati sorpresi dai militari unitamente ad altri pregiudicati della zona.

L’arresto è avvenuto nel corso di una serie di controlli straordinari a largo raggio che ha visto l’impiego di circa 30 militari, volto al controllo del territorio ed in particolare alla prevenzione ed al contrasto dei reati in genere e delle violazioni al codice della strada. Alta l’attenzione e l’impegno da parte dell’Arma dei Carabinieri al fine di garantire una maggiore percezione della sicurezza nonché di presenza sul territorio soprattutto nel corso del fine settimana.

I controlli hanno anche interessato abitazioni private ed esercizi commerciali al fine di contrastare il fenomeno del furto di energia elettrica. Nella circostanza sono state denunciate tre persone per aver manomesso il contatore di una attività di ristorazione del centro di Nicastro. Era stato creato un bypass che permetteva di allacciarsi abusivamente alla linea elettrica, procurando così all’ente fornitore un danno di oltre 10.000 euro. I controlli hanno interessato, inoltre, la circolazione stradale.

Condividi

Rispondi