Gimigliano (Cz), vende gioielli rubati a un Compro oro. Denunciato

Compro oroQualche giorno fa, a Gimigliano (Catanzaro), una anziana donna con difficoltà di deambulazione, aveva telefonato ai Carabinieri perché vittima di furto di alcuni monili in oro, rubati dalla propria abitazione. I militari della locale stazione si erano quindi recati a casa della donna per acquisire qualche particolare ritenuto d’interesse e avevano subito avviato le indagini per scoprire gli autori del furto e soprattutto, dove era stata nascosta la refurtiva.

La ricerca serrata degli investigatori ha anche riguardato un “Compro oro” cittadino dove i militari sono giunti convinti che i ladri, una volta impossessatisi degli oggetti in oro, li avessero subito “cambiati” in denaro per disfarsi di refurtiva scomoda.

L’intuizione degli inquirenti si è rivelata risolutiva poiché proprio presso quel “Compro oro” i carabinieri hanno rinvenuto tutti i monili oggetto di furto risalendo anche alle esatte generalità di colui che aveva versato i gioielli in cambio di denaro.

E’ scattata quindi la denuncia per un giovane incensurato di Gimigliano, risultato essere il fidanzato di una ragazza che periodicamente si recava dall’anziana donna per aiutarla nelle faccende domestiche. Evidentemente “l’occasione ha fatto l’uomo, anzi la donna, (presunta) ladra”.

Il giovane risponderà del reato di ricettazione mentre per la ragazza occorrerà provare la sua responsabilità nel furto dei gioielli. L’intera refurtiva, posta sotto sequestro, verrà restituita alla donna.