Guardavalle, picchia il figlio e tenta di investirlo. Arrestato 44enne

Carabinieri Guardavalle Cz
Carabinieri di Guardavalle (Cz)

I Carabinieri della Stazione di Guardavalle hanno arrestato A.D., di 44 anni, del luogo, poiché ritenuto responsabile di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate.

Il provvedimento è stato eseguito dopo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Catanzaro su richiesta della locale Procura.

Secondo quanto emerso dalle indagini, il padre avrebbe avuto comportamenti violenti nei confronti del figlio dal 2011 ad oggi. L’indagato, riferisce una nota degli investigatori, facendo un uso smodato di sostanze alcoliche e lamentando la presunta mancata corresponsione di somme di denaro, ha assunto atteggiamenti aggressivi consistiti in continue minacce di morte e violenze, anche in presenza di altri familiari.

La situazione è degenerata nel pomeriggio del 9 dicembre 2016 allorquando l’uomo, dopo aver picchiato per l’ennesima volta il malcapitato figlio, lo ha inseguito per strada, tentando invano di investirlo con la sua autovettura e cagionandogli delle lesioni.

Nella circostanza, solo l’intervento dei Carabinieri ha consentito di evitare guai ulteriori per la vittima. Il 44enne, espletate le formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dal Gip di turno del capoluogo.