Follia a Lamezia Terme: ucciso fruttivendolo, ferito un bambino di 8 anni

omicidio Incredibile escalation di violenza a Lamezia Terme dove un uomo, Francesco Berlingieri, è stato ucciso in pieno centro nel suo negozio di ortofrutta.

Nella sparatoria è rimasto ferito un bambino di otto anni, nipote della vittima, che si trovava vicino la vittima. Un colpo d’arma da fuoco ha raggiunto il piccolo ad una gamba ed è stato soccorso dal personale del 118. Le sue condizioni non sono gravi.

L’omicidio è avvenuto attorno alle 19 in via Fiume, vicino a piazza Fiorentino, a Sambiase. Berlingieri, di etnia rom, ma residente in città, è stato raggiunto da almeno 4 colpi d’arma da fuoco sparati da uno o due killer, poi fuggiti. Sul posto sono intervenuti Polizia e Carabinieri che hanno avviato le indagini. La vittima faceva il fruttivendolo.

Giunti i soccorritori del 118 sul posto, per Berlingieri non c’è stato nulla da fare. Era già morto. Il bimbo è stato invece trasportato in ospedale. Tutte le ipotesi sono al vaglio degli investigatori. Non si esclude un regolamento di conti.