Due squadre del Soccorso Alpino Calabria in Abruzzo

soccorso alpino
Personale del Soccorso Alpino

Due squadre, per un totale di nove unità, del Soccorso alpino Calabria sono partite, nella tarda mattinata di domenica, alla volta dell’Abruzzo per dare il cambio ai colleghi del Soccorso Alpino lombardo lì impegnati da giorni, per portare soccorso alle famiglie isolate e bisognose di medicinali e generi di prima necessità. Lo riferisce un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta regionale della Calabria.

“Le due squadre, composte da personale delle Stazioni di Soccorso calabrese, della Sila, dell’Aspromonte e del Pollino – si aggiunge – sono altamente specializzate in soccorso in ambiente innevato e nella movimentazione con scialpinismo e su ghiaccio. A coordinare sul posto l’intervento e la permanenza dei tecnici del Soccorso Alpino Calabria in Abruzzo, sarà direttamente il presidente regionale, già membro della Direzione Nazionale del Corpo Nazionale del Soccorso alpino e speleologico, Luca Franzese.

Gli uomini del Soccorso Alpino calabrese giungeranno in serata e immediatamente saranno operativi già da questa notte, visto che le previsioni meteo prevedono già in mattinata di lunedì un netto peggioramento delle condizioni meteo”. “Prima della partenza, il presidente della Regione, Mario Oliverio – é detto ancora nel comunicato – ha ringraziato il gruppo attraverso Franzese, esprimendogli il pieno sostegno della Regione. La Calabria anche in questa drammatica occasione è in prima linea per prestare soccorso e dare aiuto alle persone ed alle realtà colpite.