Maltempo, frana una strada a Girifalco. Chiuso aeroporto a Reggio

La frana sulla strada di Girifalco
La frana sulla strada di Girifalco

L’aeroporto di Reggio Calabria è stato temporaneamente chiuso a causa del maltempo che sta flagellando la Calabria. Il traffico aereo è stato dirottato su Lamezia Terme.

La situazione del maltempo sull’intera provincia è seguita dall’unità di crisi attivata già nella serata di ieri dal prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari. Allerta massima su tre fiumi, tra i quali il Budello, con l’acqua a pochi centimetri dagli argini.

Un tratto di una strada comunale di Girifalco, nel catanzarese, è sprofondato a causa di una frana provocata dalle abbondanti piogge di queste ore. La frana, in evoluzione, sovrasta una scuola. Sull’arteria, al momento del cedimento, c’era solo un’auto parcheggiata e per questo non ci sono stati feriti.

L’Amministrazione comunale di Catanzaro continua a monitorare la situazione sul territorio catanzarese. Su diretto impulso del sindaco Abramo, i settori gestione del territorio, la Polizia locale e i volontari del gruppo comunale di Protezione civile sono impegnati al fine di prevenire eventuali rischi e disagi conseguenti alle intense precipitazioni della giornata odierna.

In particolare, restano sotto controllo le condizioni del fiume Castace, il cui corso d’acqua si attesta attualmente ad un’altezza di due metri sotto l’argine. L’attenzione della macchina comunale resta, comunque, alta in concomitanza con l’ultimo avviso di allerta meteo, diramato dall’Arpacal, esteso all’intera giornata. Da martedì è previsto un miglioramento delle condizioni climatiche per cui tutte le scuole della città saranno regolarmente aperte.