Sacal, il prefetto Arturo De Felice è il nuovo presidente del Cda

aeroporto lamezia terme SacalL’assemblea straordinaria e ordinaria dei soci Sacal si sono riuniti per nominare il nuovo Cda dopo lo tsunami giudiziario che si è abbattuto nei giorni scorsi sulla società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme.

Gli azionisti presenti con le maggioranze qualificate, hanno approvato all’unanimità tutte le modifiche statutarie adeguando il vigente Statuto sociale alle disposizioni contenute nella legge Madia. Successivamente, in seduta ordinaria, i soci hanno individuato quale Organo amministrativo della Società un Consiglio di Amministrazione composto da cinque membri.

In rappresentanza dei soci pubblici sono stati designati per la Regione Calabria il prefetto Arturo De Felice, per il Comune di Lamezia Terme Manlio Guadagnuolo, per la Provincia di Catanzaro Marziale Battaglia e, in rappresentanza dei soci privati, Adele Caruso e Renato Caruso.

Durante l’assemblea dei soci della Sacal, il Presidente della Regione, Mario Oliverio, ha proposto come nuovo Presidente del Consiglio di Amministrazione Sacal Arturo De Felice, attuale Prefetto di Caserta. Intanto il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha disposto con decreto l’ammissione di Alitalia all’amministrazione straordinaria in base al decreto legge Marzano.

Con il decreto di ammissione di Alitalia all’amministrazione straordinaria è stato nominato un collegio commissariale composto da Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Ieri era arrivato il via libera unanime dal Cda al commissariamento di Alitalia. Riunitosi al termine dell’assemblea, ha deciso all’unanimità di presentare l’istanza di ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria come disposto dalla legge.

“I soci avevano condizionato la disponibilità alla ripatrimonializzazione e al rifinanziamento ad un accordo con le organizzazioni sindacali, venuto meno con l’esito del referendum tra i dipendenti”, si legge in una nota della linea aerea. I voli e le operazioni non subiranno alcuna modifica e continueranno secondo la programmazione prevista, si legge in una nota diffusa al termine del cda della compagnia.