Dà fuoco al Parco della Sila, denunciato uomo di Taverna

incendio vigili del fuocoHa dato alle fiamme residui vegetali agricoli innescando così un incendio che, a Taverna, alimentato dal vento e dalle alte temperature, ha incenerito una vasta superficie, 60 ettari di macchia mediterranea, all’interno del Parco nazionale della Sila e minacciato anche alcune abitazioni che sono state evacuate.

Un uomo è stato denunciato dai Carabinieri Forestale perché ritenuto l’autore del rogo scoppiato martedì scorso e che ha interessato una zona verde a monte dell’abitato di Taverna sulla strada che conduce in Sila.

Per le operazioni di spegnimento del’incendio che ha provocato momenti di paura tra i residenti nella zona, è stato necessario un massiccio intervento di personale a terra e mezzi aerei che solo ieri hanno avuto ragione delle fiamme.

I militari seguendo un sentiero lungo più di un chilometro hanno individuato il terreno agricolo dove ha avuto origine il rogo risalendo al proprietario. Sul posto sono stati eseguiti tutti gli accertamenti e acquisiti elementi di prova.