Stalker in libertà vigilata aveva un arsenale in casa, arrestato

Le armi e le munizioni sequestrate allo stalker di Lamezia
Le armi e le munizioni sequestrate dai carabinieri allo stalker di Lamezia

LAMEZIA TERME – Un uomo di 48 anni, C. S., già in libertà vigilata per atti persecutori nei confronti di una donna, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Lamezia Terme per detenzione di armi e munizioni.

I militari, insospettiti che potesse ancora minacciare e far del male alla sua vittima, una giovane donna, hanno proceduto nel tempo a diverse verifiche per garantire tutela alla donna e, al tempo stesso, tenere sotto controllo lo stalker. Qualche giorno fa il personale dell’Arma ha deciso una perquisizione domiciliare a casa dell’uomo dove hanno rinvenuto un arsenale di armi.

Tre i fucili nascosti nella camera da letto insieme a centinaia di cartucce, oltre a due pistole, una delle quali occultata nella tasca di un cappotto, con il caricatore inserito e pronta all’uso.

L’uomo è stato pertanto arrestato per detenzione illegale di armi e munizionamento e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha disposto la traduzione in carcere.