Catanzaro sicura, sarà potenziato il sistema di videosorveglianza

videosorveglianzaLa Regione, il Comune di Catanzaro e il Ministero dell’Interno hanno sottoscritto un’intesa per attuare interventi di promozione della sicurezza integrata nel territorio, attraverso la fornitura, l’installazione e la messa in funzione di un sistema di videosorveglianza nell’area urbana cittadina.

“Si tratta – ha detto il prefetto di Catanzaro Luisa Latella – della convenzione che rende esecutivo il protocollo sottoscritto a febbraio attraverso i progetti e l’appalto dell’opera. Ogni quartiere sarà dotato di videosorveglianza. L’obiettivo è quello ampliare il sistema di sorveglianza lungo tutta la statale 280 estendendolo fino a Lamezia Terme facendone un’opera unica in Calabria. La Prefettura sarà l’organo osservatore del progetto perché si rispettino i tempi e i modi di realizzazione”.

Il documento è stato firmato dal sindaco di Catanzaro Sergio Abramo, dal vicepresidente della Regione Antonio Viscomi e dal prefetto Alessandra Guidi per il Ministero dell’Interno. All’incontro ha partecipato il procuratore capo della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri.