Corigliano, pensionato ferisce il figlio con un cacciavite. Arrestato

Corigliano, pensionato, Antonio Bomparola, ferisce il figlio con un cacciaviteUn pensionato di 68 anni, A.B, è stato arrestato dai carabinieri di Corigliano Calabro per tentato omicidio nei confronti del figlio.

L’uomo, nel corso dell’ennesima lite familiare, con un cacciavite ha ferito il figlio 42enne, un operaio incensurato. Il destinatario del ferimento, colpito al basso ventre, è stato soccorso ed accompagnato all’ospedale di Corigliano dove è stato operato. Non sarebbe in pericolo di vita.

I militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro, intervenuti dopo il ferimento, hanno sequestrato “l’arnese” e hanno tradotto A.B, presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Non è chiaro il motivo del diverbio che ha fatto perdere le staffe al padre al punto da indurlo a ferire il figlio con un cacciavite.