Mangone (Cosenza), massacra a bastonate la compagna. Arrestato

Mangone (Cosenza), uomo romeno massacra a bastonate la compagna. ArrestatoNel giorno delle celebrazioni contro la violenza sulle donne, un uomo romeno residente a Mangone ha minacciato e picchiato violentemente la convivente, anche con un bastone.

Violenze che andavano avanti da tempo e che ieri sono culminate in pugni e calci che hanno provocato alla donna una ferita alla testa giudicata dai sanitari guaribile in 30 giorni.

La donna, però, ha trovato il coraggio di denunciare e così, i Carabinieri della Compagnia di Rogliano (Cosenza) hanno arrestato, a Mangone, il compagno della vittima delle violenze. Si tratta di Ionel Popa, di 42 anni. L’accusa è maltrattamenti, lesioni e minacce.

Proprio ieri, nella stessa giornata di celebrazioni contro la violenza sulle donne, a Perugia un uomo ha ucciso la moglie a fucilate. Il delitto, compiuto da un agente immobiliare italiano reo confesso, forse “per gelosia”.