Finanzieri di Rossano sequestrano una tonnellata di novellame

Finanzieri della Compagnia di Rossano sequetrano novellame
Finanzieri della Compagnia di Rossano durante il sequestro

ROSSANO (COSENZA) – I finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno sequestrato oltre una tonnellata di novellame di sarda, pescato in frode e pronto per essere immesso sul mercato clandestino.

La “rosa di mare” era trasportato su un furgone-frigo sottoposto a controllo dalle Fiamme gialle mentre era in transito sulla statale 106 jonica.

Dopo che ne sono stati constatati, con l’ausilio di un veterinario, la freschezza e l’ottimo stato di conservazione, il prodotto ittico, di concerto con l’autorità giudiziaria, è stato devoluto in beneficenza.

Il conducente del furgone sul quale il novellame era trasportato è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria. (Ansa)

Condividi

Rispondi