Lagonegro, 2.800 euro di banconote false. Due denunce

Due calabresi, uno di Cosenza, sono fermati a un posto di blocco sull'A3. Avevano nascosto in auto il denaro falso.

Lagonegro, 2.800 euro di banconote false. Due denunce
Gli agenti della Polstrada di Lagonegro con le banconote false sequestrate

LAGONEGRO (POTENZA) – La Polizia stradale di Lagonegro ha denunciato due persone per possesso di banconote false. Gli agenti, sul tratto lucano dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Lagonegro sud, hanno intercettato e fermato un’autovettura Fiat Stilo, con a bordo un uomo di cinquantasettenne della provincia di Cosenza ed una donna, una quarantunenne di nazionalità Ucraina residente anche lei in Calabria.

Durante la perquisizione, all’interno del veicolo, il personale della Polstrada ha trovato nascosto sotto la moquette del sedile posteriore, 7 buste, contenenti 62 banconote risultate false, per un valore complessivo di 2.800 euro, divisi appunto in 62 banconote da 50 euro e dieci euro.

I due occupanti sono stati denunciati alla locale autorità giudiziaria per possesso di banconote false. I soldi sono stati sottoposti a sequesto. Sono in corso ulteriori accertamenti investigativi per capire se vi sia una rete di professionisti di denaro falsificato.