Amantea, ragazza accoltella il compagno. Arrestata

'Ndrangheta, confiscati 1,5 milioni a membri cosca Maio | Cinquefrondi, avevavno 9,7 kg droga. Inseguiti e arrestati - amanteaAMANTEA (COSENZA) – Accoltella il compagno dopo una banale lite al mattino appena dopo il risveglio.

È successo ad Amantea, dove una ragazza del luogo di 23 anni, L.S., avrebbe sferrato alcune coltellate al convivente, M.S., di 29 anni, riducendolo in fin di vita.

E’ stata la giovane dopo il fatto di sangue ad allertare i soccorsi stamani. I sanitari giunti sul posto hanno a loro volta chiamato i carabinieri di Amantea che giunti sul posto, hanno arrestato la donna per lesioni aggravate e, su disposizione dell’autorità giudiziaria posta ai domiciliari nell’abitazione dei genitori.

La vittima, da quanto appreso, sarebbe stato colpito al fianco con un coltello di sua proprietà. I soccorritori lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Annunziata di Cosenza dove è ricoverato in prognosi riservata. Secondo quanto trapela, il 29enne non sarebbe in pericolo di vita.

Sconosciuti i motivi della lite che hanno fatto andare su tutte le furie la ragazza. I militari sarebbero tuttavia intervenuti più volte per sedare gli animi tempestosi della coppia. Non si esclude la gelosia. Elemento che si sommerebbe alle possibili difficoltà economiche dato che entrambi sono disoccupati.

Condividi

Rispondi