Accoltella l’amico e si lancia dalla finestra. Muore 19enne a Rende

Accoltella l'amico e si lancia da finestra. Muore 19enne a Quattromiglia di Rende Morto Marco SantoroSuicidio a Rende. E’ tragico l’epilogo dopo una lite tra due ragazzi quasi ventenni a Quattromiglia di Rende. Uno dei due, Marco Santoro, avrebbe accoltellato il proprio collega di studi all’Unical e poi si è ucciso lanciandosi dalla finestra.

Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un diciannovenne di Rossano. Il dramma è successo nel pomeriggio di martedì in un palazzo di via Boccioni, a Quattromiglia di Rende, a pochi chilometri dallo svincolo autostradale di Cosenza Nord.

I due giovani studenti universitari – è la prima ricostruzione fatta dagli investigatori – avrebbero avuto una colluttazione, e uno dei ragazzi avrebbe accoltellato un coetaneo che abitava con lui.

Dopo questo gesto, Marco Santoro si sarebbe lanciato dalla finestra dell’appartamento posta al quarto piano della palazzina, morendo poco dopo. La dinamica è ancora tutta da chiarire. Ignoto il motivo della lite, così come non è chiaro se la vittima sia sia lanciata volontariamente o sia precipitata nel vuoto per cause accidentali.

L’altro ragazzo sarebbe riuscito a uscire sanguinante dallo stabile e a chiedere aiuto alle persone presenti in un bar lì vicino.

Allertati i soccorsi, il giovane è stato trasportato in codice rosso all’ospedale dell’Annunziata e si trova in pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Rende con i colleghi del comando provinciale di Cosenza che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto.

Condividi

Rispondi