Dramma a Guardia Piemontese (Cs), bimbo muore giocando a palla

Dramma a Guardia Piemontese, bimbo muore giocando a palla Dramma a Guardia Piemontese, dove un bambino di quasi otto anni, Carmine Riccio, è morto dopo che mercoledì pomeriggio gli è caduta addosso una grossa vetrata andata in frantumi mentre giocava nel cortile di casa con una palla.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, intervenuti sul posto, il bimbo giocando col pallone avrebbe urtato e infranto una vetrata e le schegge gli hanno reciso l’arteria femorale, provocando una imponente emorragia.

Subito dopo la tragedia, sono stati chiamati i soccorsi del 118. Notata la gravità della situazione, i sanitari hanno disposto il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Annunziata di Cosenza.

Purtroppo il bimbo è morto poco dopo, probabilmente per le forti perdite di sangue. Sul caso indagano i militari della Compagnia di Paola per accertare l’esatta dinamica dei fatti e se la vetrata fosse a norma di legge, cioè temprata e infrangibile secondo la normativa “Uni 7697”. La Procura di Paola guidata da Bruno Giordano avrebbe disposto l’autopsia sul corpo del povero Carmine Riccio.

Sconcerto in paese. La tragedia ha colpito tutta la comunità del centro tirrenico. Il sindaco di Guardia, Vincenzo Rocchetti ha indetto un giorno di lutto cittadino.

Condividi