Ruba portafogli a dipendente delle Entrate di Paola, arrestato dalla Polizia

Ruba il portafogli a dipendente agenzia delle Entrate di Paola, arrestatoLa Polizia di Paola ha arrestato lunedì un uomo di 45 anni, Carlo Sarpa, ritenuto responsabile di rapina impropria ai danni di un dipendente dell’Agenzia delle Entrate di Paola.

Lunedì pomeriggio, intorno alle 15,30, coadiuvati da agenti in servizio presso il Reparto prevenzione crimine “Calabria Settentrionale”, mentre effettuavano servizi di controllo nel centro di tirrenico, hanno notato un uomo correre fuori dall’Ufficio delle Entrate, urlando, chiedendo aiuto ed inseguendo un’altra persona anch’essa uscita dallo stesso stabile.

Contemporaneamente gli uomini in divisa ricevevano dalla sala operativa la segnalazione circa una rapina consumatasi all’interno del citato ufficio ai danni di un dipendente.

Subito intervenuti, gli uomini del questore Luigi Liguori, hanno intercettato e bloccato l’uomo che è stato identificato in Carlo Sarpa, sorvegliato speciale con obbligo di dimora.

Sulla scorta delle dichiarazioni rese sul posto dalla vittima della rapina, si ricostruiva quanto accaduto. Sarpa si sarebbe introdotto negli uffici dell’Agenzia delle Entrate di Paola (dove la vittima presta servizio) e avrebbe rubato il suo portafogli contenente la somma di 250 euro.

A nulla erano valsi i tentativi del malcapitato per farsi restituire il denaro. Il presunto autore del reato, lo avrebbe anzi spinto con violenza, dandosi poi alla fuga.

Gli operatori di Polizia hanno sottoposto Sarpa a perquisizione personale e gli hanno trovato addosso la somma corrispondente a quanto dichiarato dal dipendente.

Dell’arresto è stato informato il magistrato di turno presso la Procura di Paola che ha disposto per Carlo Sarpa gli arresti domiciliari.

Condividi