Droga, arrestate due persone. Avevano mezzo chilo di hashish

Tenta di fare esplodere un palazzo con una bombola. Ricoverato con TsoI Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Cosenza, hanno arrestato stanotte due persone con precedenti. Si tratta di V.A., classe ‘84, di Luzzi e C.G., classe ’88, di Montalto Uffugo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, i militari notavano i due addentrarsi, a bordo dell’autovettura del C.G., in via Reggio Calabria nella zona delle “baracche” per poi ripartire rapidamente. I Carabinieri, insospettiti dal comportamento, decidevano di procedere a fermare il mezzo e la successiva perquisizione personale e veicolare permetteva di rinvenire 5 panetti di “hashish” dal peso di 100 grammi ciascuno appoggiati sul tappetino del lato passeggero, mentre il C.G., che era alla guida, veniva trovato in possesso di circa 2.000 euro in contanti.

Veniva quindi organizzato nell’immediatezza un dispositivo rinforzato al fine di perquisire le strutture di via Reggio Calabria per poi procedere a perquisizioni domiciliari a carico dei due che, però, davano esito negativo. Gli arrestati venivano tradotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari in attesa di convalida del gip prevista per oggi.