Smantellata a Corigliano rete di spacciatori. 6 arresti

Smantellata a Corigliano rete di spacciatori. 6 arrestiCORIGLIANO CALABRO – Sgominata nel cosentino una banda dedita allo spaccio di droga. I carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno eseguito sei ordinanze di custodia cautelare, tre in carcere e tre ai domiciliari, e notificato tre obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nel corso dell’operazione, coordinata dalla procura della Repubblica di Castrovillari guidata dal procuratore Eugenia Facciolla, sono stati sequestrati 650 grammi di cocaina e 40 mila euro in contanti.

In carcere sono finiti Luigi Praino, 53 anni, di Trebisacce, e Giovanni Guidi (46), di Corigliano Calabro. Nabil Arabi (33), nato in Marocco ma residente a Corigliano. Quest’ultimo risulta irreperibile.

Ai domiciliari sono finiti Biagio Casella, 44 anni, di Cassano allo Ionio, Mohamed Nassir (32) marocchino, e Simone Cimino (36), di Corigliano.

Dovranno presentarsi alla polizia giudiziaria Nikola Liskova 44 anni, nata nell’ex Cecoslovacchia, Alfonso Fiorito (32), ed Alfonso Scarcella (26). L’indagine è partita nel 2014 quando due persone hanno denunciato Luigi Praino per lesioni e tentata estorsione.