Tentano furto in abitazione, denunciate due persone ad Acri

Due persone di origine rumena sono state denunciate per tentato furto ad Acri
Acri

RENDE (COSENZA) – I militari della Stazione Carabinieri di Acri, nella notte hanno denunciato in stato di libertà un 30enne e un 43enne, entrambi rumeni, per tentato furto in abitazione.

I militari hanno bloccato i due uomini che poco prima, si erano introdotti all’interno di un casolare disabitato nell’intento di asportare il mobilio e gli oggetti contenuti all’interno dell’abitazione.

Sempre nella serata di ieri, i militari della stazione di Montalto Uffugo, al termine degli accertamenti, deferivano in stato di libertà un 51enne di San Benedetto Ullano , per furto. I carabinieri hanno accertato che l’uomo, il 25 settembre 2016, durante una partita a carte al bar, approfittando della distrazione di uno dei giocatori, si impossessava del portafogli della vittima contenente denaro contante il cui importo ammontava a circa 500 euro.

Mentre a Rende, l’Arma della compagnia di Rende, hanno segnalato alla prefettura di Cosenza, quale consumatore di sostanze stupefacenti, un 34enne di Gioia Tauro, residente a Cosenza. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno sottoposto l’uomo a perquisizione personale e veicolare rinvenendo, a bordo del veicolo, 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Condividi