Cosenza, un arresto per evasione. Denunciato intero palazzo per furto di energia

CarabinieriI Carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Cosenza, hanno arrestato a mezzogiorno, in flagranza di reato, N.F., 23anni, già noto alle forze dell’ordine, in quanto sorpreso fuori della propria abitazione a Cosenza, seppur costretto in casa dalla misura cautelare degli arresti domiciliari.

I militari, una volta fermato, procedevano a perquisizione personale trovandolo in possesso di 1 grammo di marijuana e pertanto veniva altresì segnalato alla competente prefettura per uso personale di sostanza stupefacente.

La perquisizione è stata quindi estesa presso l’edificio sito in via Gaeta, dimora dell’arrestato,  dove i militari riscontravano che tutti gli appartamenti erano allacciati abusivamente tramite “By-pass” all’energia elettrica e pertanto procedevano altresì a denunciare per furto di energia elettrica i 12 occupanti dello stabile. L’arrestato veniva quindi trattenuto presso le camere di sicurezza di questo Comando Compagnia in attesa di rito direttissimo disposto per domani.

Condividi