Molestie sessuali su un’adolescente, arrestato 42enne di Fuscaldo

Molestie sessuali su minorenne
Molestie sessuali

COSENZA – Un uomo di 42 anni, di Fuscaldo (Cosenza), è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver abusato di una ragazza di 14 anni. I fatti sarebbero avvenuti qualche settimana fa, quando la giovane non era andata a scuola ed era stata adescata dall’uomo, sposato e con figli, che è un suo vicino di casa.

“Abbiamo le immagini delle telecamere di sorveglianza di un bar, dove l’uomo ha portato la ragazza”, dice il procuratore capo di Paola, Bruno Giordano. “Poi l’ha anche portata in una località montana della zona – dice ancora il magistrato – dove l’avrebbe palpeggiata e abusato di lei”.

Anche se, pare, non avrebbe consumato un atto sessuale completo. La cosa sarebbe stata confermata anche dalla giovane ai genitori separati, i quali dopo la scomparsa della ragazza, si erano messi in contatto con i carabinieri. La 14enne, uscita di mattina, è infatti tornata a casa solo la sera, mettendo in forte apprensione i genitori.