A3, Delrio a Mormanno per intesa sulla viabilità svincoli autostradali

Delrio Armani Oliverio siglano intesa
Delrio Armani Oliverio siglano protocollo d’intesa

Il ministro per le Infrastrutture, Graziano Delrio, ha siglato a Mormanno un protocollo d’intesa finalizzato alla riqualificazione di viabilità locale in adiacenza al Macrolotto 3.2 della A3 Salerno-Reggio Calabria e configurabili quali percorsi alternativi all’autostrada.

L’accordo è stato sottoscritto dal ministro Delrio, dal presidente di Anas Vittorio Armani, dal presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, dal presidente facente funzioni della Provincia di Cosenza Graziano Di Natale, dal presidente del Parco Nazionale del Pollino Domenico Pappaterra e dai sindaci di Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Morano Calabro.

“Qui oggi, a Mormanno, c’è il segreto della ripresa del Paese. Una ripresa che deve fondarsi su una fattiva alleanza tra Stato, Regioni e Comuni. La nuova A3 è il simbolo della rinascita del Mezzogiorno. Bisogna vivere e crescere insieme, solo così si possono superare le difficoltà”, ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

“L’Anas in Calabria – ha aggiunto Delrio – sta correndo. Siamo molto soddisfatti del lavoro che stanno facendo dalla trasversale delle Serre all’A3, dalla 106 jonica, alla Firmo- Sibari. Il presidente Renzi si sta dimostrando di essere un presidente molto vicino al Mezzogiorno e alla Calabria. E il viaggio del 22 dicembre sulla nuova A3 è confermato. Perché se riparte il Mezzogiorno ripartirà l’intero Paese. Se riparte da qui l’occupazione significa che ripartirà anche nell’Italia intera.

Per Delrio “il Mezzogiorno, per il suo sviluppo, deve puntare sul turismo e sull’ambiente e quindi ha bisogno di essere ben collegato anche nelle vie di collegamento interne e la sottoscrizione del Patto va in questa direzione. Senza lotta all’illegalità, però, non ci può essere futuro. Perciò oltre che non gli interventi pubblici vogliamo esserci anche nella lotta a qualsiasi forma di illegalità.

“L’Anas con la presidenza Armani ha intrapreso una marcia più veloce e, soprattutto, più positiva. In quest’ultimo periodo le risposte a questo territorio in materia di infrastrutture da parte del Governo stanno arrivando”, ha affermato dal canto suo il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio. “Siamo sicuri – ha aggiunto il governatore – che il Governo Renzi e l’Anas manterranno l’impegno che, entro il 22 dicembre, l’A3 sarà completata e la telenovela dell’autostrada finirà, anche se è necessario intervenire, in maniera appropriata, sul tratto Cosenza – Altilia”.

“A breve – ha concluso – dovrebbero ripartire anche i lavori di ammodernamento della 106 nel tratto Sibari – Roseto cosi come si interverrà anche sull’Alta velocità ferroviaria. Ringrazio il ministro Delrio e il presidente Renzi per le risposte positive che stanno dando alla nostra regione”.