Rapina alla BBC di Roges, tre banditi portano via 130.000 euro

La BBC di Roges di Rende rapinata
La BBC di Roges di Rende rapinata

Tre banditi a volto scoperto e armati di taglierino hanno compiuto nel pomeriggio di oggi una rapina presso il Banco di credito cooperativo a Roges di Rende. Il bottino è di circa 130.000 euro.

I tre hanno fatto irruzione in banca – sita in via Kennedy, angolo via Busento – intono alle 15.00. Armati di taglierino hanno immobilizzato almeno sei persone, tre dipendenti e altrettanti clienti che si trovavano in quel momento nell’istituto per fare delle operazioni.

I banditi appena entrati, hanno intimato alle persone di non muoversi e hanno minacciato i dipendenti di farsi aprire la cassaforte, nonché i “serbatoi” del bancomat, asportando una cifra che si aggira complessivamente intorno ai 130mila euro. La rapina, da quanto appreso, è durata circa venti minuti. Sono stati minuti interminabili di paura, perché l’apertura della cassaforte è programmata per 15 minuti. Una eternità per dipendenti e clienti costretti ad attendere la fine del loro incubo.

Al termine, i malviventi sono fuggiti a piedi con sacchetti pieni di contante. Nessuno delle persone all’interno è stata fortunatamente ferita. Sulla rapina indagano i Carabinieri della Compagnia di Rende guidata dal capitano Sebastiano Maieli. Ricerche serrate sono in corso per risalire al terzetto dal volto “in chiaro”. Al vaglio degli investigatori le telecamere del circuito di video sorveglianza sia interne all’istituto che in tutta la zona. Non si esclude possano essere rapinatori in trasferta, che hanno agito magari con qualche “appoggio” logistico in loco.