Rapina e furti in un pomeriggio, arrestato ragazzo a Cosenza

PoliziaAgenti della Polizia di Stato di Cosenza, lunedì pomeriggio, hanno arrestato Diego Spina, 20 anni, cosentino già noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici. Il giovane è accusato di rapina e furto, reati commessi nell’arco di poche ore.

In particolare, gli agenti della Questura sono intervenuti a seguito di segnalazione di rapina consumata in via Rivocati, in danno di una persona alla quale era stata sottratta una borsa mentre saliva a bordo della sua autovettura.

L’intervento del personale delle volanti ed il coordinamento delle attività consentivano di agire contestualmente sia nell’acquisire informazioni sul luogo del reato sia nel rintraccio dell’autore.

La descrizione del rapinatore fornita dalla vittima ha fatto ritenere potesse trattarsi proprio di Spina e le indicazioni acquisite sulla sua via di fuga, hanno consentito ai poliziotti di individuare il presunto autore in via Monte San Michele, angolo via Piave. Il giovane alla vista degli agenti ha tentato di darsi alla fuga, ma è stato bloccato, dopo essere stato inseguito, in Via Montesanto, all’altezza dei magazzini Coin.

L’attività d’indagine svolta ha consentito di accertare che, durante la fuga, Spina si era reso responsabile anche di un furto di due magliette all’interno dei magazzini Oviesse, alle quali, era stato visto togliere le placche antitaccheggio dagli operatori di polizia su Monte San Michele.

Il giovane, successivamente riconosciuto dalla vittima della rapina come autore del reato, è stato indicato quale responsabile del furto all’Oviesse e anche di altro furto consumato, sempre nel pomeriggio odierno, in danno di un ambulante. Il provento dei presunti reati posti in essere da Diego Spina è stato recuperato e restituito ai proprietari.