Maltempo in Calabria, disagi per la neve a Cosenza e provincia

Cosenza innevata mercoledì 11 gennaio 2017
Cosenza innevata mercoledì 11 gennaio 2017

Calabria centro-settentrionale sotto la neve. Dalla serata di martedì le precipitazioni hanno interessato le province di Catanzaro e Cosenza con accumuli più consistenti sui rilievi. Nel capoluogo disagi soprattutto per la circolazione nei quartieri a nord. Forti nevicate nella Presila Catanzarese dove il manto ha superato anche i 20 centimetri.

Molti gli automobilisti in panne. A Gimigliano due persone bisognose di dialisi sono state soccorse e portate in ospedale. Neve anche nell’area urbana di Cosenza e problemi nella zona alta di Corigliano. Interventi anche in molti comuni montani per raggiungere contrade isolate.

La sala operativa della Protezione civile che sta lavorando con l’ausilio associazioni di volontariato non segnala, al momento, particolari criticità. “Le condizioni meteo sono in graduale miglioramento – spiega il responsabile regionale Carlo Tansi – il pericolo nella prossima notte è costituito dalle gelate”. Obbligo catene a bordo sull’autostrada A2 Salerno Reggio.

Scuole chiuse per oggi a Cosenza e in molti comuni della provincia. Nella città dei Bruzi la coltre di neve ha raggiunto alcuni centimetri. Disagi contenuti alla circolazione stradale nella mattinata, ma la situazione è migliorata intorno all’ora di pranzo. Problemi nelle frazioni cosentine come Donnici dove il manto bianco ha raggiunto i dieci centimetri. Gran lavoro di vigili del fuoco e protezione civile.

A Rende un incendio senza conseguenze gravi si è sviluppato all’alba in una scuola abbandonata a Commenda. Sul posto sono intervenuti i pompieri che hanno spento le fiamme e i carabinieri della compagnia di Rende che hanno avviato indagini. Non si esclude che all’interno dell’edificio dismesso vi erano dei senzatetto che avevano acceso il fuoco con l’intento di riscaldarsi.