San Lorenzo Bellizzi, 38enne cade nel camino e muore carbonizzato

stazione carabinieriTragedia nel Cosentino dove un uomo di 38 anni, Pietro Cersosimo, e morto carbonizzato dopo che sarebbe caduto nel camino di casa. E’ successo giovedì sera a San Lorenzo Bellizzi, minuscolo centro in provincia di Cosenza.

L’uomo, al momento della tragedia era solo in casa. Secondo una prima ricostruzione, ancora parziale, la vittima sarebbe stato colpita da crisi epilettiche, forse mentre guardava la televisione, quando avrebbe perso i sensi riversandosi nel camino.

Le fiamme hanno subito avvolto Cersosimo che non ha avuto scampo. Non si esclude che l’uomo si fosse addormentato davanti al focolare accesso o sia stato vittima del monossido che lo ha ucciso prima di essere avvolto dal fuoco.

A lanciare l’allarme sono stati i vicini che vedendo fiamme e fumo provenire dall’abitazione del 38enne, hanno immediatamente chiamato i Carabinieri di Cerchiara scongiurando che l’incendio si propagasse. I Vigili del fuoco intervenuti hanno subito domato le fiamme trovando il cadavere di Pietro Cersosimo. Indagini sono in corso per accertare l’esatta dinamica del dramma.