Cinghiali in recinti casa, denunciato uomo di Guardia Piemontese

cinchiali cattività guardia piemonteseDeteneva abusivamente dei cinghiali all’interno di alcuni recinti nei pressi di una abitazione. Per tale motivo un uomo di Guardia Piemontese è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per detenzione di esemplari vivi di mammiferi privi di autorizzazione sia selvatici che riprodotti in cattività costituiscano pericolo per la salute e l’incolumità pubblica.

Il controllo è stato effettuato dal personale della Stazione Forestale di Cetraro e Orsomarso. I Carabinieri Forestali si sono recati in collaborazione con il servizio Veterinario Area “A” e Area “C” dell’ASP di Cosenza in località Fontana Muglia di Guardia Piemontese al fine di verificare quanto segnalato.

Arrivati nei pressi di un’abitazione si è accertato che all’interno di due recinti erano detenuti dei cinghiali senza possedere la documentazione di provenienza e le prescritte autorizzazione degli enti preposti. Pertanto si è proceduto all’immediato sequestro penale degli animali e si è deferito all’autorità giudiziaria competente il proprietario.

In seguito il controllo è stato esteso anche agli altri animali domestici presenti nelle strutture, oggetto di sopralluogo, dove sono emerse diverse irregolarità che sono state sanzionate amministrativamente.