Blitz antidroga a Cosenza, due arresti. Uno aveva ingerito ovuli

Arresto guardia di finanzaI finanzieri del Comando provinciale di Cosenza, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica, hanno arrestato due persone per spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato oltre 100 grammi tra eroina e cocaina.

Uno spacciatore di origine extracomunitaria, proveniente dalla Campania, è stato fermato nei pressi della stazione ferroviaria e trovato in possesso di due ovuli contenenti oltre 85 grammi di eroina. I finanzieri, insospettiti dal comportamento dell’uomo, lo hanno accompagnato in ospedale dove, attraverso esami diagnostici, è stato rilevata la presenza nell’intestino degli ovuli contenenti la droga.

Nel corso di un’altra operazione, i finanzieri, nel corso di una perquisizione in una abitazione, hanno trovato 22 grammi di cocaina, denaro contante e assegni per un totale di circa tremila euro. L’uomo che vive nell’appartamento è stato arrestato.