Inaugurata all’Unical “Earth”, per riflettere sulla salute del Pianeta

Earth Unical
Combo iniziativa Unical su Earth

E’ stata inaugurata questa mattina dal magnifico rettore, Gino Mirocle Crisci, l’istallazione “EARTH due parole sul futuro”, creata da Ornella Ricca e Pietro Spagnoli.

L’opera, ospitata nei locali del museo di paleontologia fino al 24 marzo, è un progetto itinerante nato nell’ambito della Settimana del Pianeta Terra. “Questa iniziativa – hanno spiegato gli ideatori – vuole contribuire a creare attenzione e magari riflessioni e dialoghi sui temi che riguardano il Pianeta Terra”.

“Abbiamo preso spunto dall’uso che si faceva degli ostraka nella Grecia antica. L’ostrakon era un frammento di ceramica su cui i cittadini di Atene, nel V secolo a.C, in una votazione democratica, incidevano il nome delle persone ritenute nemiche degli interessi della città, per esiliarle”.

“Da questa pratica deriva, appunto, il termine ostracismo. Per realizzare in nostri ostrakaabbiamo chiesto a studiosi e ricercatori di scriverci due parole: una da “esiliare”, da non usare più, ed un’altra invece da “accogliere”, da sostenere, per il bene del Pianeta Terra”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’appello dei due artisti hanno risposto 549 studiosi ed intellettuali (da 90 tra Accademie, Università e Centri di Ricerca di buona parte del mondo), le loro parole sono state incise sugli ostraka in terracotta ed esposte attorno ad una statua che rappresenta un uomo intento a riflettere”.

L’istallazione – nel suo complesso – è studiata come una piazza aperta, dove la luce e l’ombra, il pieno e il vuoto, le parole e il silenzio, dialogano in un equilibrio variabile. All’inaugurazione ha partecipato pure direttrice del museo di Museo di Paleontologia dell’ Università della Calabria, Prof.ssa Adelaide Mastrandrea.