Inseguimento a Cosenza, arrestato un 27enne per droga

La droga sequestrata a Giovanni Aiello, nel riquadro
La droga sequestrata e i quattrini trovati a Giovanni Aiello, in foto

Agenti della Squadra mobile della Questura di Cosenza hanno arrestato ieri pomeriggio, in via dei Mille un giovane di 27 anni, Giovanni Aiello, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di controlli, gli agenti si sono insospettiti dagli atteggiamenti tenuti dal conducente di un motociclo, per cui hanno deciso di procedere a un controllo. Una volta intimato l’Alt il giovane invece di fermarsi si è dato alla fuga per le vie del centro cittadino.

Subito inseguito dalla polizia, nonostante l’uso di segnali acustici e visivi, Aiello si è messo a zigzagare tra le auto in transito e, noncurante dei pedoni e delle altre autovetture, ha proseguito imperterrito nella sua corsa.

L’inseguimento è proseguito per alcuni minuti fino a quando, giunto in piazza Zumbini, ormai incalzato dai poliziotti si è visto costretto ad abbandonare la moto è a darsi alla fuga a piedi in una traversa di via Nicola Serra, dove gli agenti lo hanno rintracciato.

Sottoposto a perquisizione personale il giovane è stato trovato in possesso di un panetto di 100 grammi di hashish e la somma contanti di 395 euro. Le indagini compiute nell’immediatezza hanno consentito di rinvenire in un parcheggio di via Francesco Gaudio la sua autovettura, una Smart, all’interno della quale venivano trovati altri 3 involucri di cocaina del peso complessivo di 2,5 grammi.

Dopo le formalità di rito, Giovanni Aiello, è stato arrestato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Cosenza, accompagnato presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari.