Si è insediato il nuovo Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio

Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio
Il neo Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio

Si è insediato il nuovo Questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, pugliese di 55 anni dirigente superiore della Polizia di Stato, proveniente dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise.

Conticchio, che succede a Luigi Liguori, è laureato in giurisprudenza e si è specializzato in Criminologia Clinica e Psichiatrica Forense presso l’Università degli Studi di Bari. Sposato e padre di due figli, è stato assunto nella Polizia di Stato nel 1988.

Dopo aver frequentato il corso di formazione alla Scuola superiore della Polizia di Stato a Roma, il nuovo questore di Cosenza, ha prestato servizio presso numerosi reparti tra cui il VII Reparto Mobile di Bologna, dove si è occupato tra le tante manifestazioni di ordine pubblico, anche ed in particolare dei campionati mondiali di calcio Italia ’90; alla Questura di Taranto come vice dirigente della Squadra Mobile.

insediamento Giancarlo Conticchio Cs
La cerimonia di insediamento del nuovo Questore

E’ stato in forza alla Questura di Matera come dirigente della Squadra mobile; a Torino, in occasione delle Olimpiadi Invernali del 2006; in qualità di direttore della scuola allievi agenti della Polizia di Stato di Vibo Valentia e poi come vice questore a Gorizia, La Spezia, Campobasso, Agrigento, al Ministero dell’Interno, come reggente presso il compartimento Polizia Ferroviaria per la Calabria di Reggio Calabria e, infine, come dirigente del compartimento di Polizia Ferroviaria per la Puglia, Basilicata ed il Molise da dove proviene.

L’insediamento di Giancarlo Conticchio coincide con una rapina all’ufficio postale di Cosenza, la prima della sua gestione, l’ultima di una lunga serie in città.