Schianto sulla Potenza-Melfi, muoiono due fratelli di Cosenza

Schianto sulla Potenza-Melfi, muoiono due fratelli cannia di Cosenza Due fratelli della provincia di Cosenza, sono morti in un grave incidente stradale avvenuto ieri mattina sulla strada statale 658 Potenza-Melfi, all’altezza di contrada Tiera, nei pressi del capoluogo lucano. Una terza persona è rimasta gravemente ferita.

Le vittime sono Giuseppe Cannia, 50 anni di Belvedere Marittimo e Santo Cannia, 57 anni di Papasidero, centri in provincia di Cosenza. Nel sinistro sono rimaste coinvolte due mezzi, un’Opel Astra ed un’Audi A6. I fratelli Cannia viaggiavano a bordo della Opel quando per cause in corso di accertamento si è scontrata con l’altra utilitaria. Giunti i soccorsi, per i cosentini non c’era più nulla da fare, mentre il conducente dell’Audi, un 56enne lucano di Rapolla, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Carlo di Potenza.

L’Anas ha comunicato di aver “chiuso temporaneamente la Potenza-Melfi in entrambe le direzioni” e che “il traffico è stato interdetto tra il km 0 innesto statale 407 “Basentana” e il km 6,800 “svincolo di Potenza Nord”, deviandolo sulla viabilità locale”.