Successo per la notte dei musei nel centro storico di Rende

opere musei rendeSono arrivati in tanti nel centro storico di Rende per la notte dei musei. Una notte che ha riempito il borgo e, nello stesso tempo, ha fatto apprezzare musei riempiti da energia e vita. Il Museo Civico, il Maon, il cinema Santa Chiara e il Castello Normanno nonché il Palazzo Vercillo Martino sono stati presi d’assalto da visitatori in cammino su e giù per il borgo illuminato a giorno.

Una notte organizzata dall’amministrazione comunale di Rende in sinergia con il Laboratorio Civico e Aria Nuova. Quest’ultima, l’associazione che è nata nel centro storico, con l’avvento dell’era Manna. Gli uomini e le donne di Aria Nuova hanno fatto rete e sono riusciti ad accogliere molti visitatori, curiosi e tanti giovani che hanno gradito anche la performance musicale degli “Open Sound Group”.

Jazz, arte e visioni in celluloide in un cinema Santa Chiara, sempre più accogliente e bello. Proiettata una videoselezione di Orazio Garofalo, “Praecursorem”. Ma la notte dei musei è iniziata al Museo Civico con l’incontro “Giorgio Leonela Calabria dell’Arte” a cui hanno partecipato l’assessora Marina Pasqua, Rita Leone, Giovanna Capitelli, Fulvio Terzi, Gianluca Nava, Annamaria Lico e Roberto Sottile.

Molto interessante anche la presentazione del concorso “LiQuido n.4” con Piergiorgio Greco e Fabiola Cosenza. Non sono mancate le visite guidate della scuola di liuteria del maestro Emilio Natalizio. Un museo ricco anche per la presenza e la professionalità di Gianluca Nava.

Quest’ultimo, sempre nel centro storico, ha aperto una scuola di restauro. Apprezzati e graditi dai visitatori le opere dei maestri Tommaso Infè e Geppino Rende. Al Palazzo Vercillo Martino, invece, c’è stato spazio per la presentazione del libro di Manuela Molinaro con l’associazione Core che ha fatto da padrone di casa organizzando la location in giardino molto suggestiva.

Una notte senza fine, quella del centro storico di Rende. Con tanta gente che è salita alle 22.00 di una serata nuvolosa, ma per fortuna il cielo non ha disturbato la magia del gran finale del Castello Normanno con un buffet di prodotti locali offerto dagli organizzatori e dalle tante aziende che hanno sponsorizzato l’evento.

Non nasconde la propria soddisfazione il sindaco di Rende Marcello Manna: “Complimenti agli organizzatori, a tutti gli sponsor e… grazie! Veramente un grazie sentito ai dipendenti dei musei, ai ristoratori e a tutti quelli che hanno contribuito alla riuscita dell’evento. Il centro storico è così bello che merita questo tipo di serate. E infine, non posso fare a meno di ringraziare l’assessora al centro storico Marina Pasqua che, come sempre, cura ogni piccolo dettaglio dei suoi eventi. Grazie alla giunta tutta che ha appoggiato e promosso la manifestazione”.