Trasporti, Ambrogio (Pd): “Il Piano deve guardare al Turismo”

Marco Ambrogio
Marco Ambrogio

Importante l’iniziativa di stamattina in Provincia a Cosenza, in materia di Piano integrato dei trasporti e della mobilità, al quale ho partecipato nella duplice veste di consigliere provinciale e presidente Anci G. Calabria.

Ritengo che coinvolgere i comuni sia stata un ottima scelta da parte di Regione e Provincia, anche per arrivare a quello che è il fine principale e cioè la costituzione di un bacino unico dei trasporti la cui programmazione spetta alla Provincia stessa che presenterà un piano alla Regione tenendo presente la pianificazione di servizi, esigenze e proposte di ogni territorio.

È importante dunque che ogni Comune si faccia trovare pronto a questo appuntamento, con un piano di trasporti e mobilità comunale ad hoc, che possa integrarsi col piano regionale che tende a mettere in campo servizi congiunti ed integrati tra comuni limitrofi.

Bene ha fatto il presidente Iacucci a rivendicare il ruolo strategico e di collante della Provincia con il resto dei comuni con popolazione superiore ai quindicimila abitanti, tutti presenti al tavolo, che hanno esposto all’assessore regionale Musmanno ed ai dirigenti Pavone e Scopelliti, quelli che sono i problemi in materia di trasporto urbano ed extraurbano ma anche i progetti che serviranno a superarli.

Naturalmente non si può non tenere conto delle varie esigenze che i primi cittadini presenti o i loro delegati hanno palesato, che serviranno sicuramente a migliorare quelle che sono le attuali condizioni del trasporto e della mobilità nella nostra Regione. Tutto ciò permetterà anche a quei comuni che attualmente non sono dotati di trasporto urbano di crearlo, anche senza cofinanziamento.

Viene da sé, dunque, che il nuovo piano si appresta ad essere volano di sviluppo dei territori, non solo sotto il profilo di nuova offerta di servizi in materia di trasporto, ma anche e soprattutto, di sviluppo in materia di turismo (risorsa della quale la nostra regione dovrebbe vivere) poiché troppo spesso i turisti preferiscono non scegliere la Calabria per la troppa carenza di collegamenti.

Entro dicembre partiranno le gare e questo incontro mi sembra un ottimo punto di partenza per i territori e per chi li amministra che questa volta non si faranno trovare impreparati ad un appuntamento così delicato per il futuro della nostra terra”.

Marco Ambrogio
Consigliere provinciale Pd – Cosenza