Furto di legna, due denunce nel Cosentino

carabinieri forestali montaltoDovranno rispondere di “furto aggravato” di legname, due uomini di Lattarico, bloccati  dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montalto Uffugo in località “Acqua del Conte” nel comune di San Benedetto Ullano mentre trasportavano a bordo di un autocarro del materiale legnoso.

L’autocarro posto a controllo era colmo di materiale legnoso da ardere il cui carico sporgeva dal vano posteriore dello stesso, circa 20 quintali composti da tronchi di castagno già sezionati e collocati al suo interno oltre a due motoseghe rinvenute all’interno dell’abitacolo.

Vano il tentativo dei due, già attenzionati da tempo,  di giustificare il taglio della legna riconducibile ad una documentazione prodotta non idonea a garantire la tracciabilità e non conforme ai rilievi tecnici eseguiti dai militari.

Esclusa pertanto la legittima provenienza della legna si è posto sotto sequestro l’autocarro, il materiale legnoso,  le motoseghe e un ascia rinvenuti nell’autocarro e si è proceduto al deferimento dei due uomini.

Tale attività rientra in una più vasta attività di controllo dei Carabinieri Forestale di Montalto che da tempo stanno effettuando al fine di prevenire e reprimere  reati ambientali a danno del patrimonio pubblico comunale di San Benedetto Ullano.