Paludi: tagliate 600 piante di eucalipto. Denuncia e maxi multa

eucalipto paludiPALUDI (COSENZA) – I militari della stazione carabinieri di Rossano in località “Saline” del comune di Paludi, hanno denunciato all’autorità giudiziaria un uomo di Corigliano per “distruzione e deturpamento di bellezze naturali dei luoghi soggetti a speciale protezione”.

Durante tale attività si è accertato un taglio e l’estirpazione di un bosco ceduo di eucalipto, di origine artificiale,probabilmente per far spazio al altra tipologia di piante, senza la prevista comunicazione al competente settore Regionale.

Il bosco, messo a dimora negli anni settanta dall’ex Opera Sila oggi Calabria Verde, è risultato essere vincolato, pertanto non può essere destinato ad altro tipo di destinazione d’uso diversa da quella boschiva in atto. Al soggetto autore del taglio abusivo di circa 600 piante è stata elevata una sanzione amministrativa di 125mila euro