Ludopatia, il capo della Polizia Gabrielli ne parlerà domani all’Unical

Franco Gabrielli
Franco Gabrielli

Il capo della Polizia Franco Gabrielli sarà domani all’Università della Calabria per un convegno dal tema “Ludopatia: prevenzione e sicurezza sociale”. L’evento, organizzato dalla Questura di Cosenza in collaborazione con l’ateneo, è programmato per le 11.30 di lunedì nell’Aula Magna “B. Andreatta”.

Nel corso dell’incontro si parlerà del rischio del fenomeno che porta giovani e adulti a introdursi in un mondo che rappresenta spesso un vicolo cieco; una disamina delle problematiche che affliggono questo territorio dove emerge il diffondersi di un fenomeno particolarmente pervasivo come la Ludopatia, che coinvolge tutti senza distinzioni di età creando allarme sociale per le deleterie conseguenze sia per i giocatori patologici che per le loro famiglie ed in generale per il tessuto sociale.

Nell’ambito del convegno la tematica del gioco d’azzardo patologico verrà affrontata da diversi aspetti, da quello psicologico a quello sociologico, da quello giudiziario a quello di prevenzione.

I relatori, preceduti da un saluto da parte del rettore Gino Mirocle Crisci e del questore di Cosenza Giancarlo Conticchio, saranno Marco Luna, medico capo presso il centro di neurologia e psicologia medica della polizia di Stato; Lorita Biondi, dell’Asp-Sert di Cosenza; Ercole Giap Parini, docente di Scienze politiche e sociali all’Unical; Mario Spagnuolo, procuratore della Repubblica di Cosenza. Le conclusioni saranno affidate al capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli.

A moderare l’incontro il giornalista Rai, Riccardo Giacoia. Nell’ambito del convegno sarà intervistata una congiunta di una vittima di gioco patologico, a cura di Arcangelo Badolati, caposervizio della “Gazzetta del Sud”.