Minaccia e furto, un arresto e una denuncia nel cosentino

Controlli CC a Rende e Montalto, un arresto e due denunce

I carabinieri della stazione di San Pietro in Guarano, hanno rintracciato e arrestato a Castiglione Cosentino un 37enne del luogo sul quale pendeva un ordine di carcerazione per esecuzione pena di 5 mesi di reclusione per il reato di “Minaccia”, commesso nel 2008, a Castiglione. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

I militari di Montalto Uffugo, hanno invece denunciato un 22enne di Spezzano della Sila, per il reato di “Furto aggravato”. I carabinieri accertavano che il giovane nella nottata dell’1 giugno 2017 si era reso responsabile del furto di numerose batterie esauste dall’interno di un’autofficina di mezzi agricoli di Montalto

I militari della Compagnia di Rende hanno poi segnalato alla Prefettura di Cosenza quali assuntori di sostanze stupefacenti tre giovani di 18, 20 e 28 anni perché durante controlli sono stati trovati con pochi grammi si marijuana per uso personale.