Siccità, i sindaci dell’area urbana di Cosenza chiedono incontro a Oliverio

siccitàLa crisi idrica nel Cosentino che ha dato via ad una ondata di siccità sta diventando un problema serio per l’economia della provincia di Cosenza, in particolare per l’agricoltura. Qualche giorno fa la Sorical, aveva invitato i sindaci dei comuni calabresi a mettere in campo tutte le azioni necessarie al fine di risparmiare acqua, dal momento che gli invasi di competenza si stanno svuotando per l’assenza di piogge.

Nei giorni scorsi c’è stato invece un incontro a 5 tra i sindaci dell’area urbana cosentina, che hanno incontrato il prefetto di Cosenza per esporre la drammaticità della situazione. Erano presenti per Cosenza Mario Occhiuto, per Rende Marcello Manna, Castrolibero, Giovanni Greco, Mendicino, Antonio Palermo e Montalto Uffugo Pietro Caracciolo

Ora i cinque primi cittadini chiedono al presidente della regione, Mario Oliverio un incontro urgente affinché la regione prenda in mano la situazione. “A seguito dell’incontro con il Prefetto di Cosenza Dr. Gianfranco Tomao, – scrivono in una lettera i sindaci rivolgendosi al governatore – svoltosi il 26 Giugno scorso e al quale hanno partecipato le varie Rappresentanze della Protezione Civile regionale, dei Vigili del Fuoco, della Sorical S.p.A. e dei Sindaci, allo scopo di affrontare la difficile crisi idrica che da giorni minaccia la Calabria e che con tutti i suoi risvolti negativi rappresenta un serio pericolo sia per la salute dei cittadini che per l’intera economia del territorio, è nostra premura chiederle un incontro per conoscere le Sue dirette determinazioni in merito al grave problema”.

Intanto, il sindaco Mario Occhiuto ha annunciato che nei prossimi mesi a Cosenza saranno realizzati una serie di pozzi cittadini.