Il Crotone vince ad Acri 6-0. Applausi per gli “squali” di Nicola

Acri CrotoneACRI (COSENZA) – Il Crotone ha vinto 6-0 con l’Acri (squadra che milita in Eccellenza) nella sua seconda amichevole della stagione 2017-2018, la seconda nella massima serie. Spalti gremiti e grande accoglienza per gli squali di Davide Nicola che hanno ricevuto dal pubblico del “Pasquale Castrovillari” lunghi applausi. Allo stadio di Acri erano presenti anche diversi tifosi del Crotone arrivati per vedere all’opera Cordaz e compagni.

L’allenatore ripropone il 4-4-2, con Tonev e Budimir più avanzati. Ad aprire le marcature, 2′ dopo il fischio d’inizio, è Sampirisi, con un gran gol dalla distanza. Poi, Budimir su rigore e Tonev due volte chiudono il primo tempo sul 4-0. Nella ripresa Nicola manda in campo tanti ragazzi della squadra Primavera. Il Crotone riesce a segnare solo nei minuti finali con un eurogol di Martella e col giovane Araldo. “Oggi – dice Andrea Barberis, centrocampista del Crotone – è stato un buon test. Stiamo cominciando a mettere in pratica gli schemi che ci indica l’allenatore, per trovare lo spirito di squadra e ingranare la marcia giusta”.

IL TABELLINO

CROTONE primo tempo: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Sampirisi; Rohden, Barberis, Suljic, Nalini; Tonev, Budimir. All. Nicola

CROTONE secondo tempo: Festa; Esposito, Liviera, Capone, Martella; Borello, Dussenne, Giannotti, Tonev (15′ Araldo); Kotnik, Diletto. All. Nicola

ACRI primo tempo: Franza, Viteritti, Luzzi, Fabio, Itri, Perri, Lamirata, Sposato, Pascuzzofranco, Levato, Scaglione. All. Pascuzzo

ACRI secondo tempo: Vergine, Campagna, Luzzi, De Rose, Siciliano, Manes, Meringolo, Bisignano, Fiorentino, Nisticò, Rose. All. Pascuzzo

Arbitro: Zito di Rossano
Reti: 3′ Sampirisi, 40′ Budimir su rigore; al 42′ e 60′ Tonev, 82′ Araldo, 84′ Martella.

Intanto, Marcello Trotta giocherà anche nel prossimo campionato col Crotone. E’ stato rinnovato, infatti, il prestito dell’attaccante da parte del Sassuolo. L’accordo prevede il diritto di riscatto a 3,5 milioni per il Crotone e controriscatto a 4,5 per la società emiliana.

Trotta, 25 anni, è un mancino dotato di una buona tecnica, bravo nel movimento con e senza palla e nella protezione della sfera. La scorsa stagione è stato uno dei protagonisti della salvezza in A segnando tre gol in 29 gare e fornendo 5 assist decisivi. Trotta, già da ieri sera a Crotone, ha raggiunto i compagni di squadra nel ritiro di Moccone, in Sila.