Bimbo si ammala dopo vaccino e il padre picchia il medico. Arrestato

carabinieri I carabinieri delle stazioni di Belvedere Marittimo e di Praia a Mare, in provincia di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di arresti domiciliari emessa dal gip, su richiesta della Procura di Paola, a carico di un impiegato 40enne per minacce e lesioni personali ai danni di un dirigente medico addetto al punto vaccinale di Diamante.

L’arrestato, ritenendo il medico responsabile della patologia da cui risulta affetto il figlio causata a suo dire dalla somministrazione di un vaccino, avrebbe atteso il medico nei pressi della sua abitazione e, dopo averlo minacciato, lo avrebbe picchiato procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni.

Le indaqini dei militari della stazione di Belvedere Marittimo hanno permesso di ricostruire i fatti e di raccogliere tutti gli elementi sufficienti per l’emissione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare a carico dell’indagato che è stato posto in stato di arresto presso il proprio domicilio a disposizione dell’autorità giudiziaria.